24 maggio 2009

Jacqueline du Pré, l'anima del violoncello.


Jacqueline du Pré (Oxford, 26 gennaio 1945 – Londra, 19 ottobre 1987) è stata una violoncellista britannica.
E' stata probabilmente il più grande talento nel suonare il violoncello. Ha combinato mente, cuore, anima e corpo. Poco prima di compiere il suo quinto compleanno, quando era già una promessa, ha sentito il suono di un violoncello alla radio e il corso della sua vita è cambiato.
Famosa in tutto il mondo, oggi conosciuta come uno dei più grandi esponenti del suo strumento, resa celebre soprattutto grazie alla sua interpretazione del concerto per violoncello di Elgar, la cui interpretazione viene spesso descritta come "leggendaria" e "definitiva". Nel 1967 ha sposato il pianista Daniel Barenboim.. Time Magazine ha scritto: "Così è iniziata una delle più importanti relazioni, personali e professionali, che la musica ha conosciuto fin dai tempi di Clara e Robert Schumann." Il loro matrimonio ha portato ad alcune fruttuose collaborazioni, in evidenza in molte registrazioni con Barenboim come pianista e direttore.
All'apice della carriera, nel 1973, all'età di 28 anni, si scoprì affetta da sclerosi multipla. In breve tempo dovette smettere di suonare, ma continuò ad insegnare per qualche anno. La malattia la portò alla morte il 19 ottobre 1987 all'età di soli 42 anni. La sua morte è ancora oggi considerata una delle tragedie più grandi nel mondo della musica.

Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.