23 settembre 2009

don Giorgio de Capitani: "Cristo, liberaci da Berlusconi"!

























fonte video: FaberBarber


Immediate reazioni negative al mio intervento (QUI) sui militari…
di Don Giorgio De CapitaniHo chiuso stasera alle ore 22, non ce la facevo più a leggere e raccogliere le varie e-mail che mi giungevano a raffica. Ho chiuso, perché vorrei ora pubblicare un primo elenco di queste oscenità diffamanti nei miei riguardi. Non ho messo neppure il nome, o forse avrei dovuto mettere anche il cognome: questi individui avrebbero avuto l’onore della cronaca, magari con qualche medaglia. Non ho pubblicato le e-mail a mio favore. Avrebbero subìto disprezzo dai ben pensanti. Riporto solo una: eccola.

Egr. Don Giorgio,
abbiamo letto di Lei oggi, tanto da scoprirLa per la prima volta. Io e mia moglie siamo i genitori di un ragazzo di 19 anni partito per la leva obbligatoria negli alpini e mai più tornato a casa causa morte misteriosa e vilipendio dopo morto. Abbiamo scritto anche noi dei mercenari inviati a combattere in terra straniera, ma la nostra denuncia è caduta nel vuoto. Vorremmo allegarLe quanto inviato ai giornali a proposito di queste "missioni di pace", ma non so come fare.
Siamo solidali con Lei anche se oggi della politica ne siamo molto disgustati non avendo ottenuto né giustizia, né assistenza.
Cordialmente, Angelo Garro
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.