25 febbraio 2010

La mia Italia meticcia



L ' Italia nasce dalle migrazioni e dalle ibridazioni che ne sono derivate, l’Italia, sarà un paese meticcio, almeno io lo auspico.
Siamo di fronte non a fenomeni d’immigrazione, ma ad una migrazione sempre più crescente.
Il sud del mondo sale a Nord, mentre il Nord è in calo demografico; gli Italiani non fanno figli; i migranti i figli li fanno, ed è naturale che tra cinquanta o sessant’anni, la razza italica, sarà soltanto un reperto archeologico. Se pensiamo alle ultime rivolte degli africani contro le mafie del Sud, se riflettiamo sul fatto che almeno loro trovano il coraggio che a noi italiani manca, l’Italia meticcia, potrebbe essere la chiave di volta per rivoluzionare il mal costume tutto italiano, la mancanza di regole che imperversa nel bel Paese. Certo, il processo sarà lento, ma almeno le nuove generazioni colorate che veranno, vivranno in un Paese migliore. Mi piace pensare che sia il primo passo “culturale” per sconfiggere le criminalità organizzate, abituate a gente italica suddita, impaurita, connivente ed indifferente.
Non c’è “muro” che possa bloccare questo processo. Intorno al 2060, l’Italia sarà un paese colorato, meticcio, e non solo per il colore della pelle, ma anche in parte per la Cultura; il processo di meticciato sarà lento, complesso, ma secondo me sarà inarrestabile e pieno di novità. La lingua universale che ne verrà, sarà l’espressione di un processo naturale, e non potrà mai essere imposta per legge o per decreto europeo. Bisognerà studiare forme di educazione all’accettazione della diversità; vivere bene con gli altri, significa certamente rispettarli, ma anche capire quando sbagliano.
L’Italia meticcia dunque, come unica possibile speranza per un nuovo Rinascimento italiano.
http://malgradotuttoblog.blogspot.it

Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.