28 aprile 2010

Reggio Calabria - Catturano il latitante Giovanni Tegano, ma la gente lo acclama



Sul perché un’anziano di 71 anni che può vantare diverse decine di omicidi, a capo di una vasta struttura criminale, dispensatore di lavoro, sicurezza e giustizia, venga chiamato “uomo di pace”, bisogna discutere con serietà analizzando quali scenari la cattura di questo latitante aprirà a Reggio Calabria.
Non era un’affermazione detta a caso ed il riferimento va chiaramente in quella direzione.
Non c’è più Pasquale Condello, non c’è più Giuseppe De Stefano. Nemmeno Carmelo Barbaro è più in circolazione. Fuori rimangono parenti e sgarristi che a vario titolo scalpitano per ritagliarsi uno spazio o consolidare una posizione già acquisita.

Le società miste che si occupano di rifiuti e manutenzione non sono in mano alla ‘ndrangheta. Sono alla fase successiva.
Le dirigono imprenditori legati a doppio filo con politici corrotti e uomini d’onore.
Il mattone in generale, la costruzione di villette a schiera, palazzine e centri commerciali è in mano a questa zona grigia che controlla tutto.
E non vive in un casolare diroccato della periferia pre montana.
E’ iscritta ai Rotary Club. Frequenta circoli esclusivi. Appartiene alle logge massoniche.
Finiti i latitanti da catturare il vero coraggio di Istituzioni (magistratura, forze dell’ordine, governo) si misurerà con questo confronto.


fonte: il blog di antonino monteleone
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.