22 giugno 2010

Gianni Lannes : rifiuti tossici in Liguria e bombe nucleari in Italia



Conferenza su "Legalità e Giustizia" organizzata da Manuela Cappello (gruppo misto - Comune di Genova) e Amici di Beppe Grillo Genova - Gruppo Storico, in cui Gianni Lannes non ci presenta solo il suo ultimo Libro, ma fa interessanti considerazioni sulla situazione ligure e italiana.

Gianni Lannes, è una voce libera, e scomoda. Lui non demorde: ha dichiarato che porterà a compimento le sue indagini: «Un dato è certo - scrive Lannes: - proseguiremo nelle nostre inchieste, portando a termine le indagini sugli inceneritori. Abbiamo individuato il limbo oscuro dove i rapporti tra la politica corrotta (mafia dei colletti bianchi) e la criminalità organizzata si fondono. Noi non molliamo».

Due anni fa, in un articolo del 28 settembre 2007 dal titolo "Giornalisti scomodi", il periodico “Left” parlò già di gravi intimidazioni a Lannes, mettendone in risalto l’efficace azione antimafia: «Gianni è di quei cronisti impavidi che ficcano il naso dappertutto. Anche dove per qualcuno non si dovrebbe mai, tra le pieghe della criminalità organizzata o in quella zona grigia fatta di colletti bianchi al servizio di uomini dal grilletto facile. In Puglia, come in Sicilia o in Campania. In più, Gianni Lannes ha il brutto vizio di dare lezioni sul giornalismo antimafia per conto di Libera, l’associazione di don Luigi Ciotti diventata l’emblema della lotta alle mafie. Negli ultimi tempi segnali di insofferenza nei confronti dei cronisti ce ne sono stati tanti.
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.