13 luglio 2010

Luigi Bisignani, altro che ''amici di nonna Abelarda''

Luigi Bisignani
Altro che "amici di nonna Abelarda"
di Gianni Barbacetto - 12 luglio 2010

È stata la settimana del bavaglio e della nuova P2. Ma anche del cacciatore di aquilani... sì, i terremotati dell'Aquila hanno manifestato a Roma rinfacciando le promesse non mantenute, e come risposta sono stati selvaggiamente picchiati dalla polizia. "Terremotati no global", li ha chiamati il solito Maurizio Belpietro.

La verità è che anche il terremoto si è trasformato da vetrina di regime per il "ghe pensi mi" di silvio superstar a segno della crisi del satrapo anziano. Non mantiene le promesse, non risolve i problemi e con la manovra mette anche "le mani nelle tasche degli italiani"... È stata la settimana del silenzio contro la legge bavaglio, che prosegue il suo sciagurato cammino. Nel giorno dello sciopero, il Giornale di Vittorio Feltri è uscito lo stesso in edicola, dicendo di non voler mettersi il bavaglio, scioperando, nel giorno della protesta contro il bavaglio.

Peccato che il bavaglio se lo sia messo lo stesso, come ogni giorno, non pubblicando le notizie che non piacciono al suo padrone. Della nuova P2 di Denis Verdini e Marcello Dell'Utri, per esempio, si legge poco sui giornali che tifano per il satrapo anziano. La P3 è un gruppo "di tre pirla", sostiene Belpietro, gli "amici di nonna Abelarda" secondo Giuliano Ferrara, sfigati che non riescono a farne una giusta. Quando non si può più negare, la ricetta è minimizzare. Come ai tempi della P2, che fu ridotta "a bocciofila". Invece la P3 è oggi il cuore oscuro del potere, che mette insieme le relazioni massoniche di Denis Verdini e Flavio Carboni con i contatti opusdeisti di Marcello Dell'Utri. Il tutto con la partecipazione di un uomo potentissimo e defilato come Luigi Bisignani, ieri ragazzo prodigio della P2 di Licio Gelli e oggi al centro di tante partite della politica e del potere, dell'economia e della finanza.


Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.