22 gennaio 2011

Messina - Maxi sequestro di beni - l'imprenditore Scirocco aveva contatti con Riina e Messina Denaro

Secondo gli investigatori Francesco Scirocco era in affari con Toto' Riina e con l'attuale capo di Cosa nostra Matteo Messina Denaro. Scirocco era attivo nel settore delle energie alternative ed era subentrato all'imprenditore Vito Nicastri nel Consorzio Sta. A Nicastri, recentemente, la Dia aveva sequestrato beni per 1,5 miliardi di euro.
Scirocco, gia' rinviato a giudizio nell'operazione Icaro, e' secondo gli inquirenti legato al clan dei Bontempo Scavo di Tortorici e a quelli di Barcellona Pozzo di Gotto.
L'imprenditore sarebbe anche stato il mandante di due tentati omicidi che avevano come obiettivi due avvocati. Tra i beni sequestrati oggi a Scirocco, numerosi conti correnti, quattro auto di lusso, tra cui una Ferrari F40 e una Lamborghini, un'imbarcazione di 12 metri e societa' operanti nel settore edile.
fonte: amnotizie

Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.