15 gennaio 2011

Una mail diffamatoria a Gianni Lannes, giornalista scomodo

Da quando abbiamo saputo che il sito http://www.italiaterranostra.it/ di Gianni Lannes è stato cancellato illegalmente, la redazione di Informare per Resistere, in comune accordo, ha deciso di dare spazio a Gianni Lannes fino a quando il suo sito non sarà riaperto. Il nostro scopo è sempre stato quello di far rispettare l’articolo 21 della nostra Carta Costituzionale.

mail lannes 300x168

Questa mattina, direttamente da Gianni Lannes, apprendiamo che ha ricevuto una mail diffamatoria (che potete leggere in foto da cliccare per ingrandire), mentre la moglie ha ricevuto una telefonata anonima di minacce.
Questi eventi sono stati ovviamente denunciati alla Polizia di Stato dallo stesso Lannes. Da alcune frasi dell’ autore di questi ultimi fatti sconcertanti, pare che sia la stessa persona che ha ritoccato una fotografia di Gianni Lannes per spargerla in rete con l’intento di riempire il suo buon nome di fango.
Riportiamo inoltre, gli eventi spiacevoli da lui subiti e di seguito narrati:
“In gran parte dell’anno 2010 c’è stato uno stillicidio di telefonate anonime alla mia famiglia! A maggio ignoti hanno distrutto parzialmente l’auto di mia moglie. A metà maggio dello scorso anno, ho tenuto all’università di Perugia conferenze e seminari, in quell’occasione, in nostra assenza da casa per la partecipazione tra l’altro alla Marcia della Pace Perugia-Assisi, ignoti si sono introdotti nella mia abitazione rubando solo un computer e un hard disk portatile. Ovviamente ho sporto le denunce del caso e sono state presentate interrogazioni al governo.”
Un ciarlatano non riceve questo genere di violenza, viene semplicemente denunciato e ignorato, siamo dell’opinione che questi fatti spiacevoli avvengano solo quando un giornalista diventa scomodo.
Solidarietà a Gianni Lannes e alla sua famiglia da parte del nostro Staff
La Redazione di Informare per Resistere

Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.