26 marzo 2011

CONCLUSE INDAGINI SU CANALI


La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha notificato ad Olindo Canali, già sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto e oggi giudice alla quinta sezione penale del Tribunale di Milano, l’avviso di conclusione delle indagini preliminari per il delitto di falsa testimonianza aggravato dal fine di agevolare l’associazione mafiosa Cosa Nostra. Il procedimento a carico del magistrato è nato dalla denuncia sporta dall’ avvocato, Fabio Repici, in conseguenza delle dichiarazioni rese quale testimone (citato su richiesta della difesa del boss Gullotti) il 6 e il 15 aprile 2009 da Canali davanti alla Corte di assise di appello di Messina nel secondo grado del processo Mare Nostrum. Nell’occasione Canali negò di avere redatto nel 2006 un memoriale sull’omicidio di Beppe Alfano, diverso da quello già acquisito dalla Corte, e negò pure, di avere ricevuto dal giornalista poi assassinato, confidenze sul duplice omicidio Iannello-Benvenga. Proprio per quel duplice omicidio Giuseppe Gullotti era stato condannato all’ergastolo in primo grado. La Corte di assise di appello, con la sentenza del 28 novembre 2009, assolse il boss Gullotti dal duplice omicidio.



Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.