4 ottobre 2011

Giallo Galasso: è morto il pentito di camorra residente a Viterbo


E’ giallo per la morte di Martino Galasso, ex esponente del clan Galasso di Poggiomarino che negli anni ’90 aveva collaborato con la magistratura svelando numerosi intrighi tra criminalità organizzata e politica.

Galasso, 53 anni, è stato trovato impiccato nella sua abitazione di Via Pergolesi, aViterbo: gli inquirenti hanno scartato l’ ipotesi del suicidio in quanto il supporto su cui è stato trovato il cadavere dell’uomo non avrebbe potuto reggere il suo peso ed il cappio che portava al collo è stato realizzato in maniera frettolosa, insomma non un cappio realizzato da un uomo che avrebbe voluto suicidarsi.

Dalle indiscrezioni sembrerebbe che, ma il condizionale è dobbligo, l’ omicidio Galasso possa essere messo in relazione con un altro celebre caso, tutt’ora irrisolto, del 2004 dove ad essere trovato cadavere fu l’urologo Attilio Manca, trovato in un abitazione non distante da quella del Galasso, caso in cui il pentito potrebbe aver avuto un ruolo.

Se la magistratura dovesse confermare queste indiscrezioni sarebbe un vero colpo di scena per il caso Manca; la famiglia dell’urologo ha infatti sempre affermato che quello del 2004 fu un omicidio di mafia, avvenuto dopo che Attilio prese parte all’intervento di Bernardo Provenzano a Marsiglia (credendo in quel caso di operare su di un suo compaesano, tale Gaspare Troia). ProprioCaffè News aveva parlato di questa situazione, grazie all’intervista a Gianluca Manca, fratello dell’ urologo che potete leggere qui: http://www.caffenews.it/legalita-antimafie/14415/caso-manca-e-ora-di-fare-luce-ne-parliamo-col-fratello-gianluca/)

Un giallo nel giallo, che per ora conferma un solo dato: che il viterbese è sempre più terra di conquista per la criminalità organizzata, dove le 3 mafie sembrano lavorare in perfetta armonia.

Alessio De Angelis

fonte: http://www.caffenews.it/


fonte: VIDEO

(P)resa di coscienza a Milazzo - VIDEO - 23 agosto
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.