6 ottobre 2011

Scappare non serve a nulla


Lunedì 4 Ottobre presso il teatro Galleria a Legnano davanti ad un numeroso e variegato pubblico ha parlato Salvatore Borsellino invitato dal Movimento 5 Stelle

Di Roberto Nicolini dal sito: stampoantimafioso.it

Conseguita la laurea è andato al Nord, a Milano. Non solo. Dopo la morte di Giovanni Falcone – il vero fratello di Paolo perché “condividevano gli stessi sogni e la stessa determinazione” – provò anche a convincere Paolo a chiedere il trasferimento, lontano dalla Sicilia. Si sapeva che uccidere Falcone senza eliminare Borsellino non sarebbe servito a nulla poiché quest’ultimo avrebbe lavorato con maggiore vigore “perché Paolo ha fatto tutto per amore, per amore della sua terra, del suo paese”; così come era inutile non far sparire l’agenda, “strumento dei ricatti incrociati della seconda Repubblica”. Ma quando Salvatore telefonò al fratello per spingerlo a lasciare la sua terra il magistrato s’infuriò. “Aveva ragione. Solo ora provo rimorso perché ho capito che fuggire non serviva a niente”. Non ne valse la pena scappare perché la mafia, nata in regioni ad essa abbandonate, come un tumore è entrata in metastasi espandendosi.
“Sono fuggito dai mandamenti ma vivo vicino le ‘ndrine”, esclama Salvatore Borsellino
ricordando, ancor più amareggiato perché lo aveva inaugurato lui, il circolo di Paderno Dugnano intitolato alla memoria del fratello e di Falcone e luogo di ritrovo dei malavitosi calabresi. Non è accresciuta solo la morsa criminale ma anche l’ignoranza su di essa, simboleggiata dalla negazione della presenza della mafia a Milano da parte dell’ex sindaco Letizia Moratti e dal prefetto Lombardi. Ma il problema oggi è nazionale e istituzionale, continua Borsellino. “Io schifo chi è dello stato ma si mette al servizio della mafia” perché comunque la mafia necessita del potere. Però Borsellino ammonisce a non rigettare in toto le istituzioni ma solamente le persone indegne che vi sono dentro, a tutti i livelli. LEGGI TUTTO QUI

fonte video:
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.