16 febbraio 2012

FENOMENOLOGIA DELL'INUTILE IDIOTA



Roberto Alajmo | 13/02/2012 da robertoalajmo.it
(Oggi pomeriggio, lunedì, alle 18, da Feltrinelli a Palermo si presenta il libro di Fabrizio Lentini sulla Primavera di Palermo. Quella che segue è una riflessione che credo di sviluppare nell'occasione)

Una cosa che sicuramente è cambiata, in questi ultimi vent’anni di Sicilia, è la percezione del volontariato. Il volontariato non esiste. O se esiste è una cosa da scemi.
Non lo pensano tutti, ovviamente, e per fortuna non sempre: ma è un pregiudizio che corre sottotraccia, senza farsi intercettare e quindi confutare.
Se qualcuno si mette a spalare la neve al di fuori del proprio giardino di casa, in Sicilia c’è sempre un trio di maschi adulti seduti al tavolino del bar che guardano e ridacchiano. Certe volte il loro sarcasmo prende forma di domanda esplicita, e sono le domande che in questi due decenni hanno intossicato la convivenza civile: Chi te lo fa fare? Chi ci mangia?
Ecco il pregiudizio: se qualcuno si dà da fare ci deve essere per forza qualcun altro che nascostamente ci guadagna.
È un danno sociale – antropologico, addirittura – provocato nel corso del tempo dalle pubbliche amministrazioni - e da quella regionale, soprattutto. A forza di distribuire consulenze prezzolate per nulla, è passata la convinzione che nulla si fa per nulla.
Esiste pure un’espressione tossica: utile idiota. Utile idiota è passato a essere chiunque faccia qualcosa senza tornaconto personale.
Per questo genere di intossicazione ogni focolaio di rivolta negli ultimi anni è stato facilmente intercettato e sponsorizzato da interessi inquinanti. Si parte magari da un’esigenza reale ma, per non passare da scemi, si cerca di fare le rivoluzioni senza nemmeno sporcarsi i vestiti.
Il cosiddetto Movimento dei Forconi ha pure trovato qualche sponsor per divise, berretti e cartellonistica. Per male che vada, l’insorto potrà dire di non dover mettere i panni a lavare e anzi averci guadagnato un giubbotto.
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.