19 maggio 2012

Ingroia: mi ricorda i giorni bui di 20 anni fa



Il procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia 19 maggio 2012

Roma. Sembra di tornare indietro nel tempo mi ricorda i giorni bui della nostra storia mi sembra l'attentato più grave della stagione '92 '93 ha delle caratteristiche che mi ricordano brutti momenti brutte dinamiche è una matrice che a occhio e croce è presto per trarre conclusioni da lontano e a naso mi sembra una matrice mafiosa e questa non può che preoccupare in un momento etremamente delicato e confuso.

L'Italia sta cadendo in un periodo buio? Io non voglio fare la Cassandra ma il rischio c'è l'importante è che abbiamo magistrati e ionvestigatori all'altezza.

Per la prima volta colpita una scuola perchè? Sarebbe affrettato da parte mia fare conclusioni ci sono notizie che alludono al passaggio della carovana anti mafia c'è un movimento giovanile molto attivo. Già nella strage di via dei Georgofili vi furono studenti coinvolti una cosa che raddoppia lo choc e evidentemente è quello che volevano fare.

Palermo abbraccia il suo palazzo di giustizia e i suoi magistrati. Una catena umana cingera' la cittadella giudiziaria del capoluogo la sera del 22 maggio, alla vigilia dell'anniversario della strage di Capaci.
L'iniziativa e' del Comitato 23 maggio, cartello di associazioni di impegno civile. Un braccio dopo l'altro, unamano stretta all'altra, a difesa "della magistratura che si e' battuta e si batte per cercare verita' e giustizia", spiegano gli organizzatori che hanno voluto ricordare anche i tragici fatti di queste ore a Brindisi.

fonte: rainews24.it
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.