27 ottobre 2013

Milazzo: Contro le mafie "Rifiuti Zero" 26 Ottobre 2013 - Il sindaco di Collesano (PA), Meli - VIDEO




Si è tenuto a Milazzo in data 26 ottobre presso l'Hotel Eolian, il convegno "Rifiuti Zero -- Benessere per l'ambiente e la società" promosso dal movimento politico-culturale "Ciclopica" e dall'Ass. Antimafie "Rita Atria", con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della politica nazionale e locale dei rifiuti, nonché aver fatto conoscere il progetto "Rifiuti Zero" che, in alcune parti d'Italia, è riuscito a trasformare la "spazzatura" in una risorsa. L'incontro, è stato moderato da Santo Laganà, presidente dell'Associazione Antimafie "Rita Atria" e Massimo Providenti, presidente del movimento Ciclopica, si è diviso in 4 momenti specifici: la situazione attuale nel nostro territorio con il giornalista e scrittore Carmelo Catania, il progetto "Rifiuti Zero" illustrato dal prof. Paolo Guarnaccia, docente presso l'Università di Catania e dal dott. Danilo Pulvirenti, presidente Associazione Rifiuti Zero Sicilia, la testimonianza del sindaco di Collesano (PA), Giovanni Battista Meli, che ha già iniziato ad adottare la strategia "Rifiuti Zero" nel proprio comune. Infine, un confronto sull'operato e le intenzioni delle amministrazioni comunali di Messina, Barcellona P.G. e Milazzo, con gli interventi degli assessori Daniele Ialacqua, Roberto Iraci e Salvatore Gitto(foto)

Nell'Italia delle discariche e degli inceneritori è arrivato il momento di chiedere una "rivoluzione" del sistema dei rifiuti sul territorio che sia un beneficio non solo ambientale, ma soprattutto economico. "Rifiuti zero -- Benessere per l'ambiente e la società" è la presentazione alla comunità di un progetto concreto per la città mamertina da parte di Ciclopica che, dopo aver proposto nei mesi scorsi osservazioni e suggerimenti in merito al Piano Urbano Generale del Traffico e dei Beni Comunali, intende proseguire, con la partecipazione attiva e il contributo della società civile, nell'impresa di rendere Milazzo un posto migliore. 

Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.