29 maggio 2014

Processo trattativa Stato-mafia, udienza del 29 Maggio '14 - Processo Borsellino quater, udienza del 29 Maggio '14 - diretta/audio streaming

scotti-vincenzo-web
Giovedì 29 maggio, dalle ore 9.30, presso l'aula B1 del carcere Pagliarelli diPalermo, si terrà la prossima udienza del processo trattativa Stato-mafia.
Si procederà con l'audizione dell'exministro Vincenzo Scotti.
Nel processo, di competenza della Procura di Palermo, i pubblici ministeri dovranno accertare le responsabilità di chi è accusato di aver aperto un dialogo con Cosa nostra, al fine di far cessare la strategia stragista messa in atto nei primi anni ’90. Tra gli imputati, oltre a boss mafiosi (Totò Riina, Leoluca Bagarella, Antonino Cinà) figurano anche collaboratori di giustizia (Giovanni Brusca), ex politici (Nicola Mancino, Marcello Dell’Utri), ex ufficiali del Ros (Mario Mori, Antonio Subranni, Giuseppe De Donno) e Massimo Ciancimino.

Del processo si occupano i pm Nino Di Matteo, Francesco Del Bene, Roberto Tartaglia eVittorio Teresi.
E' possibile seguirlo in diretta/audio streaming qui!

Processo Borsellino quater, udienza del 29 Maggio '14


aula-tribunale
Riprende giovedì 29 maggio 2014 alle ore 9.30, presso l'aulabunker del carcere di Rebibbia di Romail processoBorsellino quater, nel quale i pubblici ministeri di Caltanissetta Sergio LariDomenico GozzoStefano Luciani e Gabriele Paci, indagano sulla morte del giudicePaolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992 insieme agli agenti della scorta.
Tra gli imputati Salvatore Madonia, Vittorio Tutino, Vincenzo Scarantino, Francesco Andriotta e Calogero Pulci.
  

E' possibile seguirlo in diretta/audio streaming qui!
Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.