15 novembre 2014

VIDEO. Carmelo Catania - Milazzo-Valle del Mela: un'insostenibile idea di sviluppo. Scenari di riconversione


Carmelo Catania - Milazzo-Valle del Mela: un... di malgradotuttoblog

Carmelo Catania - Milazzo-Valle del Mela: un'insostenibile idea di sviluppo. Scenari di riconversione 

Un tentativo innovativo e “coraggioso” di progettare lo sviluppo del territorio ponendosi come obiettivo l’unione di intenti nella tutela dell’ambiente e della salute. E' stata sollevata la delicata questione sulle alternative all’industria pesante dimostrando come è possibile non solo preservare i posti di lavoro ma anche incrementare l’occupazione. Di seguito l'intervento di: Carmelo Catania - Ass. Antimafie “Rita Atria” Polo industriale di Milazzo: bonifiche mai fatte e malattie in aumento 

Sono intervenuti anche Beniamino Ginatempo - Presidente Zero Waste Sicilia La sostenibilità, il recupero di materia e l'assurdità dell'incenerimento 
Antonio Mazzeo - Giornalista Insostenibilità del modello raffinazione in Europa 

Giampiero Trizzino - Presidente della Commissione Ambiente (regione Siciliana) Il ruolo delle Istituzioni e piani di riconversione In collegamento telefonico: Massimo Piras, portavoce nazionale movimento rifiuti zero 
Modera Nadia Furnari - direttivo nazionale Ass. Antimafie "Rita Atria" Dibattito con realtà territoriali per una politica comune 


Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.