8 marzo 2015

Comunicato stampa: audizione associazione antimafie Rita Atria davanti alla IV Commissione ARS

5 marzo 2015

Oggi l'Associazione Antimafie Rita Atria, insieme all'associazione Zero Waste Sicilia – cofirmataria della richiesta di audizione presentata lo scorso novembre – è stata convocata, insieme ad altre associazioni ambientaliste presenti sul territorio, davanti alla IV Commissione Ambiente e territorio dell'Assemblea regionale siciliana. 

Il punto all'ordine del giorno era costituito delle problematiche ambientali della provincia di Messina, con particolare riguardo alla valle del Mela e alla discarica di Mazzarrà Sant'Andrea. Dopo un'attesa di due ore – per il protrarsi della discussione sul primo punto dell'odg – ci accorgiamo, con stupore, che l'aula è rimasta vuota ad eccezione del presidente Giampiero Trizzino e della deputata Valentina Zafarana (M5S). Lo stupore si è trasformato poi in sconcerto nell'apprendere dalla voce del presidente Trizzino che erano stati invitati a partecipare ai lavori gli assessori Croce, Contraffatto e il dirigente Armenio, i quali non si sono presentati e nemmeno avevano inviato comunicazione in merito alla loro assenza. 

Ci siamo allora interrogati sul perché di queste assenze. Scarsa considerazione verso le associazioni e le istanze dei cittadini da esse rappresentate, magari perché non ritenute all'altezza di un confronto con le istituzioni, o paura del confronto stesso? 

Abbiamo esposto comunque le nostre osservazioni e analisi sui gravi guasti ambientali del territorio, su come tali guasti si verifichino – troppo spesso – perché qualcuno viola le leggi o, peggio, qualcuno non le applica; abbiamo depositato i nostri documenti, ma avremmo preferito che ad ascoltare quelle istanze – di cui noi, come associazioni, ci siamo fatti carico – ci fossero tutti i membri della commissione, rappresentanti all'assemblea regionale di quelle stesse popolazioni; ci sarebbe piaciuto discutere con l'assessore Croce di bonifiche della valle del Mela sulla quale incombe l'incubo inceneritori; ci sarebbe piaciuto confrontarci con l'assessore Contraffatto e il dirigente Armenio su discariche e gestione dei rifiuti ma non è stato possibile. Torniamo da Palermo con la convinzione che oggi i nostri rappresentanti nelle istituzioni non hanno dato una immagine degna del ruolo che ricoprono e che i cittadini hanno un valore meramente elettorale. 

Associazione antimafie Rita Atria

Posta un commento

Avvertenze sul blog











SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog

RICARICA postepay: 4023 6006 4546 1221


Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza
Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.