25 maggio 2010

"Profumo di libertà", Messina 23 Maggio


fonte video: supan71


fonte video: supan71


fonte video: supan71



fonte video: supan71



In piazza le associazioni per dire no alla mafia; Nel 18° anniversario della strage di Capaci, Energia Messinese ha organizzato una manifestazione in ricordo della figura di Giovanni Falcone. Ricorre oggi il 18° aniversario della strage di Capaci. Alle 17.58 del 23 Maggio 1992 mille chili di tritolo piazzati sotto l'autostrada all'altezza di Capaci mandavano in fumo le speranze di milioni di siciliani che vedevano nella figura del giudice Falcone la possibilità di riscatto della nostra bellissima terra. Da quel giorno Falcone è diventato il simbolo della lotta alla mafia per tutti. Nel 18° anniversario da quell'evento Energia Messinese ha organizzato, come ogni anno, un'iniziativa che vuole essere non solo un ricordare la figura del magistrato ucciso, ma anche un modo per sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema così importante. Il titolo "Profumo di libertà" è tratto da una frase di Borsellino che invitava i giovani a lottare per fare in modo di liberare la Sicilia dal "puzzo del compromesso" per riconquistare il "fresco profumo di libertà".
All'iniziativa hanno aderito diverse associazioni che si sono riunite a Piazza Cairoli dove hanno esposto le loro iniziative. Alle 17.58 è stato osservato un minuto di silenzio alla fine del quale è cominciato il corteo che ha percorso le strade del centro cittadino. Alla fine ci sono stati gli interventi di diversi ospiti tra cui Gianluca Manca, Angelina Manca, Enrico di Giacomo, Ignazio Cutrò, Antonino Monteleone,Antonio Mazzeo. Dare un segnale forte ad una città assopita dal punto di vista della lotta alla mafia. (Diego Indaimo)




Posta un commento