17 luglio 2013

San Filippo del Mela(ME) come Palermo negli anni 60/70

Pubblichiamo l'esposto anonimo, firmato "I FILIPPESI ONESTI", inviato al Procuratore della Repubblica di Barcellona P.G., Dott. De Luca – Barcellona Pozzo di Gotto(ME) - anno 2008 

'A San Filippo del Mela si sta perpetrando il saccheggio edilizio della Città, come a Palermo negli anni 60/70. 

Il Sindaco insieme al fido collaboratore ed esperto Angelo Torre, noto collettore di tangenti dei partiti politici negli anni 70/80, con mente criminale, stanno concordando con alcuni noti costruttori e grossi proprietari di terreni il sacco edilizio della Città. 

I due sono protetti dal noto imprenditore Messina Giuseppe in odor di “mafia”, proprietario dell’autosalone MEGAUTO di San Filippo del Mela legato e rappresentante in loco della famiglia mafiosa Barcellonese Mastroeni – Sem Di Salvo a cui è stato garantito che sarà accontentato nelle richieste avanzate per nome e per conto di alcuni costruttori. 

La richiesta per far diventare i terreni da agricoli ad edificabili non è uguale per tutti: per alcuni il 10% dell’incremento del valore dello stesso terreno: per altri è che il progetto e la direzione lavori siano affidati al fratello del sindaco PIETRO COCUZZA (i pochi fortunati). 

Ma vi sono alcune varianti per esempio con i fratelli De Luca Antonio e Dott. Franco, quest’ultimo collega di reparto urologia all’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto, stretti da un vincolo di amicizia familiare e politica; infatti il Cocuzza ha appoggiato la candidatura del collega De Luca sia alle Regionali 2001 nelle file di Alleanza Nazionale, sia alle elezioni Europee del 2004 nel PRI; il Dott. De Luca ha ricambiato i favori al Cocuzza nelle n.2 precedenti competizioni elettorali per la candidatura a Sindaco di San Filippo del Mela e nelle regionali del 2006, dove risultava in lista con Forza Italia. 

In tutte le competizioni hanno contattato personalmente i pazienti che nel tempo si erano ricoverati nel loro reparto minacciandoli in caso non li avessero votati. Questo vincolo di “sangue” viene sancito facendo diventare i terreni agricoli, sparsi nel territorio di San Filippo del Mela, di proprietà dei De Luca, edificabili. 

In questo caso però il Cocuzza è socio occulto al 33% dei terreni che da qui a poco cambieranno destinazione urbanistica, con l’impegno che le progettazioni delle lottizzazioni e la direzione lavori saranno affidati al fratello del Sindaco, l’ingegnere Pietro Cocuzza. 

Sig. Procuratore, affido a Lei questo grido di aiuto di tutti i Filippesi onesti e laboriosi che saranno costretti a comprare una casa dai soliti costruttori di regime e pure “MAFIOSI”.' - 2008


LEGGI ANCHE: - San Filippo del Mela (ME): "l'intitolazione dell’aula consiliare a Paolo Borsellino e la sua scorta" 

- S.Filippo del Mela. Il sindaco Giuseppe Cocuzza condannato a 8 mesi in Appello per abuso d’ufficio 

-Le silenziose connessioni mafiose nella provincia di Messina tra gli anni ’80 e ’90

-San Filippo del Mela (ME). Diventa definitiva la condanna per abuso d'ufficio nei confronti dell'ex sindaco Giuseppe Cocuzza.
Posta un commento

Avvertenze sul blog

SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog
Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.




...