23 gennaio 2014

Milazzo, rinvenuto arsenale in un'azienda zootecnica-casearia


Giovedì, 23 Gennaio 2014 

In contrada Masseria, alle porte di Milazzo, ha sede un’azienda zootecnico-casearia, fornita di stalle, depositi e magazzini, entro la quale si conduce il ciclo produttivo a partire dall’allevamento degli animali. Nella serata di ieri, a conclusione di un ciclo investigativo volto a combattere la detenzione illegale di armi da fuoco, i Carabinieri del N.O.R.M. della compagnia di Milazzo e il Nucleo Cinofili di Nicolosi si sono introdotti nella struttura, arrestando in flagranza di reato due dei titolari dell’attività, i fratelli Giovanni e Sebastiano Triscari, rispettivamente di 53 e 44 anni, originari di Tortorici ma residenti in zona. La perquisizione, effettuata su un terreno di circa tre ettari, ha permesso il ritrovamento di due pistole semiautomatiche Beretta con relativi caricatori, un machete, tre fucili e una carabina, tutti perfettamente funzionanti, che presentano in alcuni casi un’abrasione parziale del numero di matricola, oltre a due caricatori e parecchie cartucce. 

Sono stati inoltre rinvenuti pezzi di ricambio delle armi da fuoco e di automobili, che fanno pensare ad attività collaterali di assemblaggio e di deposito di mezzi rubati, ipotesi avallata dal ritrovamento di due targhe appartenenti ad autovetture scomparse. I soggetti sono stati condotti a Gazzi a disposizione dell’AG. Capitano Antonio Ruotolo, ma l’attività produttiva, che si compone di tre titolari, continua il suo lavoro. Sono ora in corso perizie balistiche e ulteriori indagini sulle armi sottoposte a sequestro e sulla regolarità dell’attività amministrativa del caseificio. 

Posta un commento

Avvertenze sul blog

SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog
Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.




...