5 settembre 2014

#Milazzo, ancora un atto mafioso: incendiati tre mezzi a un noto imprenditore


Ancora un atto mafioso a Milazzo da parte di sconosciuti. Due auto e una moto, sulla via del Marinaio, di fronte all’ex discoteca Le Cupole, date a fuoco. 

I mezzi, sono di proprietà di una nota famiglia di imprenditori che operano nel turismo eoliano, da tempo residenti nella città mamertina. Immediato l' intervento dei Vigili del fuoco della compagnia locale per tentare di domare le fiamme. I malviventi sarebbero penetrati all'interno del parcheggio dopo aver scavalcato un cancello. 

Nulla da fare per la "BMW X 6" e l' "AUDI 5", andate completamente distrutte, mentre il motociclo "Yamaha T max 500", vicino alle due vetture è stato in parte bruciato. Aperte le indagini da parte dell' arma dei Carabinieri della compagnia mamertina, al comando del capitano Antonio Ruotolo, che, nella mattinata di ieri hanno ascoltato il capo famiglia, B. T. 63 anni, residente nello stesso palazzo ed i figli: "Mai ricevuto minacce di alcun genere e mai ricevuto richieste". “strane” da chicchessia".

Posta un commento

Avvertenze sul blog

SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog
Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.