8 ottobre 2014

Discarica di Mazzarrà Sant'Andrea: proroga di tre mesi e mezzo per 80 comuni

Discarica di Mazzarrà: proroga di tre mesi e mezzo per 80 comuni 

di Carmelo Catania  mercoledì 8 ottobre 2014 

Lo scorso 26 settembre il presidente della Regione ha prorogato fino al 15 gennaio 2015 l’ordinanza (n. 8/rif del 27/09/2013) prevista dall’articolo 191 del decreto legislativo 152 del 2006 in scadenza il 30 settembre. 

Il provvedimento, contestualmente al prolungamento dell’operatività degli Ato siciliani, proroga (sempre fino al 15 gennaio 2015) le autorizzazioni a conferire i rifiuti presso la discarica di contrada Zuppà nel Comune di Mazzarrà Sant’Andrea dei comuni di Baucina, Vicari, Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi (D.D.G. n. 659 del 12/05/2012), Leni, Lipari, Malfa, Santa Marina Salina (D.D.G. n. 668 del 12/05/2012), Acquedolci, Militello Rosmarino, Sant’Agata di Militello, Santo Stefano di Camastra, Tusa, Caronia, Reitano, Tortorici, Castel di Lucio, Naso, San Fratello, Sinagra, Castell’Umberto, Frazzanò, Floresta, San Marco d’Alunzio, Mistretta, Raccuja, Torrenova, Capo d’Orlando, Caprileone, San Salvatore di Fitalia, Ficarra, Ucria, Alcara Li Fusi, Galati Mamertino, Motta d’Affermo, Mirto (D.D.G. n. 671 del 12/05/2012), Basicò, Castroreale, Condrò, Falcone, Montagnareale, San Pier Niceto, San Piero Patti, Valdina, Roccavaldina, Barcellona Pozzo di Gotto, Novara di Sicilia, Santa Lucia del Mela, Saponara, Patti, Milazzo, Terme Vigliatore, Villafranca Tirrena, Torregrotta, Montalbano Elicona, Gioiosa Marea, Merì, Venetico, Rodì Milici, Spadafora, Tripi, Rometta, Mazzarrà Sant’Andrea, Librizzi, Monforte San Giorgio, Furnari, (D.D.G. n. 672 del 12/05/2014), Longi (D.D.G. n. 697 del 13/05/2
014), Pace del Mela (D.D.G. n. 707 del 14/05/2014), Pettineo (D.D.G. n. 716 del 14/05/2014), Sant’Angelo di Brolo, Oliveri (D.D.G. n. 719 del 14/05/2014), Fondachelli Fantina (D.D.G. n. 720 del 15/05/2014), Roccapalumba (D.D.G. n. 728 del 16/05/2014), Mistretta (D.D.G. n. 810 del 30/05/2014), Condrò, Patti, Gioiosa Marea (D.D.G. n. 911 del 18/04/2014), Gualtieri Sicaminò, Merì, (D.D.G. n. 948 del 20/06/2014), Basicò, Montalbano Elicona, San Filippo del Mela, Spadafora (D.D.G. n. 990 del 30/06/2014), Tusa, Caronia, Tortorici, Sinagra, Castell’Umberto, Frazzanò, Ficarra, Alcara Li Fusi (D.D.G. n. 992 del 30/06/2014), Raccuja, Naso (D.D.G. 1006 del 01/07/2014), Rometta, Rodì Milici, Novara di Sicilia, Venetico, Torregrotta (D.D.G. 1007 del 01/07/2014), San Marco d’Alunzio, Acquedolci (D.D.G. del 1018 del 02/07/2014), Leni, Malfa, Santa Marina Salina (D.D.G. n. 1020 del 02/07/2014), Roccavaldina, Castroreale (D.D.G. n. 1025 del 03/07/2014), Reitano (D.D.G. n. 1028 del 04/07/2014), Milazzo (D.D.G. n. 1068 del 11/07/2014), Castel di Lucio (D.D.G. n. 1097 del 16/07/2014), Furnari, Mazzarrà Sant’Andrea (D.D.G. n. 17/07/2014), Ucria (D.D.G. n. 1189 del 29/07/2014), Gualtieri Sicaminò (D.D.G. n. 1222 del 01/08/2014) Palazzo Adriano, Prizzi (D.D.G. n. 1297 del 29/08/2014), Messina (D.D.G. n. 1301 del 29/08/2014), Galati Mamertino, San Fratello (D.D.G. n. 1310 del 02/09/2014), Acquedolci (D.D.G. n. 1311 del 03/09/2014), Terrasini (D.D.G. n. 1492 del 23/09/2014).

Con la conseguenza che per i prossimi tre mesi i rifiuti prodotti da una popolazione di oltre 600.000 abitanti (con una media pro capite di circa 500 kg l’anno, a fronte di una percentuale annua di raccolta differenziata di circa 30 kg) si riverseranno sull’invaso di Mazzarrà (che nel 2013 ne ha smaltito 277.916 tonnellate) ormai saturo «a causa di errori progettuali iniziali di rappresentazione dello stato di fatto e di progetto» come di recente accertato dal Dipartimento regionale delle acque e dei rifiuti.
[fonte]

Posta un commento

Avvertenze sul blog

SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog
Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.