1 aprile 2015

Niscemi, sequestrato l’impianto satellitare Muos Lo ha deciso la Procura di Caltagirone


1 aprile 2015 

Sequestrato l’impianto satellitare Usa Muos nella riserva di Niscemi (Cl). Lo ha ordinato la procura di Caltagirone. Il provvedimento fa seguito alla decisione del Tar di Palermo che aveva accolto i ricorsi dei No-Muos contro la prosecuzione dei lavori di realizzazione dell’impianto di Tlc nella base americana. [fonte]


DAVIDE Vince su Golia.... : sequestrato il MUOS


l'Associazione Antimafie "Rita Atria" apprende con orgoglio che ha ancora senso credere nelle istituzioni. Il MUOS è stato sequestrato. Le nostre denunce avevano un fondamento. A dirlo la procura di Caltagirone. Adesso i poteri non si arrenderanno perché nel giro di due mesi il Movimento NO MUOS fatto di gente normale e una piccola associazione antimafie che esiste da 21 anni... hanno vinto sul colosso mondiale bellico USA. 


Grazie al nostro avvocato Goffredo D'Antona, a Nadia Furnari che ha firmato tutte le denunce, agli Avv. Nello Papandrea, Paola Ottaviano, Nicola Giudice che supportano l'azione di denuncia del movimento. Grazie ad Antonio Mazzeo per aver denunciato in tempi non sospetti cosa stava nascendo a Niscemi; grazie ai Prof. Zucchetti e Coraddu.... grazie ai ragazzi di Niscemi, alle Donne NO MUOS, alle mamme NO MUOS,... grazie a quei tanti che non abbiamo elencato e che ci hanno creduto.Cosa proviamo in questo momento?
UNA GRANDE EMOZIONE!

Ci vediamo il 4 aprile a Niscemi. Sarà una GRANDISSIMA FESTA!

Sequestro del MUOS: la gioia della nostra Presidente


Da Presidente di questa grande Associazione Antimafie "Rita Atria" con una delle più grandi gioie che ho potuto provare negli ultimi anni, comunico che hanno sequestrato il MUOS di Niscemi. Il mio grazie va in particolar modo a due persone speciali, che adoro, Nadia Furnari e Goffredo D'Antona Avvocati Liberi, perchè senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile! Non so cosa succederà adesso, ma non mi interessa, voglio godermela tutta fino in fondo perchè, come dice Goffredo, bisogna imparare a godersi i piaceri nel momento in cui li viviamo, senza pensare troppo a quello che succederà dopo. 

E allora "Rigore è se Arbitro fischia" e stavolta l'arbitro ha fischiato a nostro favore. La lotta continua e la memoria ha valore solo se è attiva. Grazie ancora a tutti quelli che ci hanno creduto ed hanno lottato con noi. [fonte]

VIDEO


Posta un commento

Avvertenze sul blog

SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog
Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.




...