11 luglio 2018

San Filippo del Mela (ME) , ispezione dell'Antimafia D.I.A. nel cantiere del cimitero comunale


10 LUGLIO 2018 

Il controllo è stato compiuto nell'ambito dell'ordinaria attività di prevenzione del "Gruppo Interforze" istituito nella Prefettura di Messina MESSINA 

Un controllo ispettivo nel cantiere aperto per l'ampliamento del cimitero comunale di San Filippo del Mela (Messina) è stato compiuto stamattina, in esecuzione di un decreto emanato dal prefetto di Messina, dal locale “Gruppo Interforze”, istituito presso la Prefettura con a capo un viceprefetto e formato da funzionari e ufficiali della Dia, della Questura e dei Comandi provinciali carabinieri e della Gdf di Messina, coadiuvati dalla Direzione territoriale del Lavoro e dal Provveditorato Opere pubbliche. 

Il controllo – eseguito sotto la direzione del personale della Sezione operativa della Dia di Messina – ha riguardato appunto i "Lavori di ampliamento del cimitero comunale del Comune di San Filippo del Mela. Concessione di costruzione delle strutture previste nell'area di ampliamento del complesso cimiteriale esistente. Gestione delle strutture cimiteriali esistenti e da realizzare ai sensi degli artt. 153 e seguenti del D.Lgs n. 163 del 12/04/2006, ex art. 37 bis della Legge 109/94 e ss.mm. nel testo coordinato con la L.R. 7/2002 e ss.mm..ii.”, appaltati dal Comune di San Filippo del Mela per l’importo complessivo di € 6.295.440.00. L'accesso al cantiere è finalizzato al controllo delle maestranze e dei mezzi di cantiere, nonché dei rapporti contrattuali di fornitura, nolo e/o subappalto posti in essere dalla società appaltatrice, che saranno oggetto di successivi accertamenti al fine di rilevare, nel contesto dell’ordinaria attività di prevenzione del “Gruppo Interforze”, eventuali criticità.
Posta un commento

Avvertenze sul blog

SOSTIENI QUESTO BLOG - Adotta l'Informazione Libera Contribuisci alla libertà di essere informato bastano pochi euro e l'impegno di tutti. Anche 1 euro, grazie a tutti.

Sostieni questo blog, adotta l'informazione libera.


Scopo: Malgradotuttoblog
Questo blog, sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee; è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tu sei libero di modificare ed usare a tuo piacimento tutti i contenuti presenti sul blog all' unica condizione di citarne la fonte.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7/3/2001.